Moda a Milano tra shopping e cultura.

Milano, metropoli vivace e multiculturale è una delle città più affascinanti del mondo. Centro culturale, artistico ed economico di prim’ordine, è conosciuta a livello internazionale anche come “capitale della moda”.
Tra i quartieri più glamour della capoluogo lombardo vi è sicuramente il “Quadrilatero della moda”.
Quartiere della centralissima “zona 1″ (termine amministrativo per indicare il cuore di Milano) il “Quadrilatero della moda” è sicuramente tra le aree più prestigiose e lussuose del mondo.

Abbracciato da quattro splendide vie (Via Montenapoleone,Via della Spiga, Via Alessandro Manzoni, Corso Venezia) questo meraviglioso quartiere (meta prediletta delle Celebrity di tutto il mondo) accoglie da sempre le boutique delle firme più esclusive della moda, le più lussuose gioiellerie, i più rinomati atelier di design ed i più esclusivi show room dedicati all’arredamento.

Una giornata di shopping in questo mondo incantato e capriccioso che non conosce né crisi né politiche di austerity non è alla portata di tutti. Ma sognare (almeno quello) non costa nulla e chiunque può regalarsi una passeggiata tra le scintillanti vetrine delle grandi griffe internazionali: Ralph Lauren, Versace, Ermenegildo Zegna, Armani, Dolce & Gabbana, Yves Saint Laurent, solo per fare qualche nome.

Quartiere ultra-fashion, il Quadrilatero della moda non è solo abiti firmati, calzature extra-lusso ed accessori glamour Questo centralissimo quartiere ospita anche alcuni notevoli musei.

La centralissima via Alessandro Manzoni, ospita, al civico 12, il polo espositivo Poldi Pezzoli, considerato uno
delle meglio conservate case-museo europee. Aperto al pubblico nel 1881, custodisce notevoli raccolte di dipinti italiani e di arte decorative.

In una delle sue strade interne, in via Sant’Andrea 6 troviamo, ospitati nelle stanze del settecentesco “Palazzo Morando Attendolo Bolognini”: il Civico Museo di Milano (che racconta la storia della città meneghina dal Settecento a fine Ottocento) ed il Museo Civico di Storia Contemporanea (prestigiosa sede di esposizioni temporanee).

In Via Santo Spirito, 10, troviamo il “Museo Bagatti Valsecchi”. Inaugurato nel 1994 custodisce, in un ambiente particolarmente suggestivo, preziose collezioni rinascimentali.

Infine, come non ricordare che a due passi dalle vie più lussuose del mondo sorge il Duomo, vero simbolo di Milano?